pezzi di ricambio negozio virtuale online
Hotline:
Lunedi-Venerdi 8:00 - 23:00 Sabato 08:00 - 18:00
Shopping sicuro a buon prezzo
Un'ampia scelta
Consegna veloce

Pezzi di ricambio per OPEL

Devi solo selezionare il modello giusto OPEL e ordinare facilmente pezzi di ricambio

OPEL: Tipi di trasmissione
  • Cambio automatico a 4 marce
  • Cambio automatico a comando / opzionale
  • Cambio manuale
  • Cambio manuale a 5 marce
  • Cambio manuale a 6 marce
OPEL: Tipi di veicoli
  • 2 volumi /Coda spiovente
  • Autobus
  • Cabriolet
  • Cassone / Furgonato / Promiscuo
  • Coupé
  • Fuoristrada aperto
  • Fuoristrada chiuso
  • Furgonato
  • MPV / Space wagon
  • Pianale piatto/Telaio
  • Pick-up
  • Ribaltabile
  • Station wagon
  • Tre volumi

Pezzi di ricambio per automobili OPEL

OPEL pezzi di ricambio di qualità originale negozio on-line

La storia del marchio Opel è convenzionalmente divisa in tre fasi. La fase iniziale può essere ignorata a causa del fatto che il suo fondatore, Adam Opel, ha sempre rifiutato di vedere nell'industria automobilistica qualcosa di valoroso, cimentandosi invece nella produzione di macchine da cucire. Nel 1898, tre anni dopo la morte del capostipite, i suoi figli hanno deciso di acquistare una fabbrica specializzata nella produzione di motori e di ingaggiarvi alcuni degli ingegneri e designer più famosi dell'epoca. L'insufficienza dei mezzi finanziari gli ha, tuttavia, impedito di creare una linea di produzione che potesse garantire costi di costruzione subito inferiori. Essendo più imprenditori che ingegneri, nel 1929 Friedrich e Wilhelm Opel hanno ceduto la propria attività alla General Motors per l'astronomica somma di 154 milioni di marchi. All'epoca il marchio occupava il 30% del mercato, motivo per cui l'importo era giustificato.

I due fratelli sono inoltre riusciti a mantenere le proprie funzioni all'interno del Consiglio di Sorveglianza dell'azienda. Il successo raggiunto nei decenni successivi ha permesso al marchio di diventare uno dei leader del mercato europeo. I primi segni di competizioni sono apparsi solo nel 1945, quando fu fondata la VW. Così, tralasciando la storica rivalità VW Maggiolino - Opel Kadett, anche gli altri modelli (Rekord e Kapitän) hanno dovuto combattere per avere mercato. Grazie tuttavia alla base tecnologica molto avanzata e agli investimenti nella ricerca e sviluppo, il marchio è riuscito a difendersi con grande abilità. I prezzi di vendita sono rimasti moderati, mentre le vetture: durevoli.

I veri problemi hanno iniziato ad sorgere solo in seguito alla crisi petrolifera, quando il mercato fu preso d'assalto dalle automobili asiatiche, tremendamente economiche ed efficienti dal punto di vista del consumo. Avendo perso l'occasione di rinnovare la propria linea, il marchio si è visto sfuggire gran parte dei propri clienti. Il contemporaneo aumento dei salari ha reso impossibile la creazione di un prodotto competitivo senza intervenire strutturalmente. La ripresa è stata una sofferta, con scioperi e stabilimenti chiusi che in alcuni momenti hanno rischiato di danneggiare il marchio irreparabilmente. Se cercate pezzi di ricambio di qualità visitate il nostro negozio online, dove troverete tutto quello di cui avete bisogno: sensore dell'impianto antibloccaggio elettronico, sensore di Controllo Elettronico della Stabilità, specchietti, correttore di frenata, supporto ammortizzatore, valvola di espansione, ecc.