pezzi di ricambio negozio virtuale online
Hotline:
Lunedi-Venerdi 8:00 - 23:00 Sabato 08:00 - 18:00
Shopping sicuro a buon prezzo
Un'ampia scelta
Consegna veloce

Pezzi di ricambio per CHRYSLER

Devi solo selezionare il modello giusto CHRYSLER e ordinare facilmente pezzi di ricambio

CHRYSLER: Tipi di trasmissione
  • Cambio automatico a 4 marce
  • Cambio automatico a comando / opzionale
  • Cambio manuale a 5 marce
  • Cambio manuale a 6 marce
CHRYSLER: Tipi di veicoli
  • 2 volumi /Coda spiovente
  • Cabriolet
  • Coupé
  • MPV / Space wagon
  • Station wagon
  • Tre volumi

Pezzi di ricambio per automobili CHRYSLER

CHRYSLER pezzi di ricambio di qualità originale negozio on-line

Il marchio Chrysler è la personificazione del sogno americano basato su una crescita economica illimitata. Prima di fondare la propria casa automobilistica, Walter Chrysler a dovuto "farsi le ossa" in qualità di manager presso alcuni giganti del settore fra cui: Willys Overland, General Motors e Maxwell. Egli era del parere che sono le dimensioni a garantire la sopravvivenza di un'azienda e, quindi, utilizzò tutti i suoi rapporti per raccogliere immediatamente prestiti ad altissimo interesse. Impiegandovi tutte le risorse disponibili per effettuare una serie di acquisti davvero impressionante, egli riuscì a creare il terzo più grande gruppo automobilistico del Nord America.

A partire dal 1950 l'attenzione fu rivolta verso il mercato europeo, dove vennero acquisiti altri due marchi: Rootes e Simca. L'operazione si dimostrò, tuttavia, un flop totale visto che con le vendite non si riusciva a compensare neanche i costi di produzione. A tutto questo si aggiunse la crisi petrolifera del 1970, che portò la casa automobilistica americana quasi alla rovina. Fu solo grazie all'intervento del governo americano che si riuscì a sopravvivere. Dopo essersi ristabilito ed aver raggiunto una certa redditività grazie alla serie K, il gruppo decise di continuare con lo "shopping". Così, venne acquisito il marchio Jeep. Ancora una volta però, le vendite si dimostrarono deludenti, il che rese necessaria la collaborazione con il consorzio Daimler Benz, anch'essa purtroppo non particolarmente prolifica. Recentemente, a tutto ciò si aggiunse un'altra tegola: la crisi finanziaria. Dal momento che la cooperazione con il consorzio tedesco non diede alcun esito positivo, il gruppo venne prelevato dalla Fiat, perdendo nel frattempo la propria autonomia, così come il diritto di proprietà per i marchi Jeep, Dodge e Rum.

Grazie alla Fiat, il gruppo Chrysler si è assicurato la sopravvivenza, con l'obbligo, però, di dover collaborare strettamente con il produttore italiano Lancia. Così, venne prodotta una serie di modelli identici, destinati a ricoprire mercati differenti (Chrysler: paesi anglofoni e Russia, Lancia: il resto del mondo). E il camino verso il successo fu ripreso... In più, grazie alla produzione di alcuni modelli a basso consumo, il marchio sta attraversando un periodo di grande successo non solo in Europa, ma anche negli Stati Uniti. Il nostro negozio online offre svariati pezzi di ricambio (ad esempio, cuscinetto di disinnesto della frizione, correttore di frenata, manopola girevole, molla, cavo del freno di stazionamento, ecc.) per la maggior parte dei marchi automobilistici più famosi.

Selezione di veicolo CHRYSLER

Secondo il numero della targa